Viaggio Nel Mondo

Rodi

Lindos, Rodi

Lindos, foto di Alexander Saprykin

L’isola principale del Dodecaneso è una delle località più frequentate e famose di tutto il Mediterraneo. Rodi è divertimento, relax, splendido mare, bellezze naturali, vita notturna, storia e cultura. Il tutto in una sola, meravigliosa, isola.

Difficile in poche parole esaurire la descrizione di un’isola così generosa. Quella che oggi è una delle mete più turistiche dei mari d’Europa, è stata culla di popoli e civiltà per secoli. Spiagge meravigliose lungo la costa dell’isola di Helios, il dio del sole, e luoghi incantevoli nell’entroterra, come l’imperdibile Valle delle Farfalle, nel nord dell’isola. Parco naturale, questa vallata verde e ricca di fonti regala, nei mesi estivi, lo spettacolo delle migliaia di farfalle che ne abitano i boschi, in uno degli habitat più rari e preziosi del continente. Un paesaggio naturale perfettamente intatto su un’isola dalla grande vocazione turistica, ricca di attrezzatura, locali, con una vita notturna e diurna caotica, ma che ancora presenta oasi di pace e sorprese per chi non voglia fermarsi ai luoghi da rivista patinata e si inoltri lungo la costa frastagliata e i leggeri rilievi di uno dei luoghi più belli dei nostri mari.

Città medievale di Rodi e altre località

A testimoniare la bellezza del capoluogo, basti ricordare che la città storica di Rodi, cirocndata da mura medievali, è stata eletta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Porto tra i più importanti del Mediterraneo per oltre due millenni, conserva le rovine di un’acropoli sul monte alle sue spalle, un bazar turco e la splendida Moschea di Solimano, lasciti della vicina cultura islamica, ma soprattutto l’eredità medievale del dominio dei cavalieri di Rodi tra cui il quattrocentesco palazzo del Gran Maestro.

Imperdibile anche la cittadina di Lindos, detta la Città Bianca, dove l’acropoli è molto più di un ricordo, seconda solo, per bellezza e conservazione, a quella di Atene.

Le spiagge

Molte spiagge assolate sull’isola del Colosso. Rodi ci offre il suo litorale più placido ad est, meno ventoso di quello occidentale, preferito dai tanti surfisti che frequentano l’isola. La spiaggia di Faliraki e quella di Kallithea sono famosissime, splendide ma molto, molto turistiche.

Lo stesso si può dire di Golden Beach, per alcuni la più bella dell’isola, affollatissima nelle ore di punta nonostante sia raggiungibile solo via sterrato. Se siete in cerca di piccoli paradisi tranquilli, le vostre migliori scelte sono Vlicha, nei pressi di Lindos e Kolymbia, con ghiaia mista a sabbia, acqua limpidissima e persino una taverna in riva al mare.

,